Home /Parto in agriturismo

Parto in Agriturismo

Nella campagna senese

 

 


La splendida campagna Senese accoglie le coppie che desiderano dare alla luce il loro bambino nella privacy, rispettando le loro scelte ed i loro sentimenti.

Questo tipo di assistenza alla nascita, può essere vista dai futuri genitori come una breve vacanza, all’insegna di una vita sana che prepara al parto con lo scopo di creare un ambiente tranquillo e sereno intorno alla coppia.

Sin dalla 37° settimana gestazionale, vi è la possibilità di risiedere in agriturismo con una splendida vista su una campagna ancora intatta ed incontaminata; offriamo ospitalità in appartamenti arredati semplicemente ma dotati di ogni comodità.


Assistenza dell’Ostetrica

All’arrivo la coppia è accolta dall’Ostetrica che li accompagnerà in agriturismo consegnando loro dei depliants per visitare i dintorni ed altri luoghi della splendida Toscana. Gli itinerari sono sia di tipo "culturale" che "ludico" poiché è possibile visitare musei ma anche recarsi alle numerose Terme intorno a Siena per rigenerarsi dalla stanchezza e ritrovare l’intimità di coppia. Se comunicato con anticipo, per chi ne avesse necessità, é possibile noleggiare un’autovettura.

Comprende un tempo per l’ascolto, il controllo dell’evoluzione della gravidanza e della crescita del bambino nonché un piano assistenziale condiviso con la donna e la coppia. Sono previsti i consueti esami ematochimici ed eventuali ecografie.
Le esperienze internazionali dove questo modello assistenziale è diffuso (Gran Bretagna e Nord Europa) ci dicono che le donne seguite dall’ostetrica hanno meno probabilità di sviluppare patologie in gravidanza, fanno meno riscorso ad analgesia peridurale in travaglio e si dichiarano soddisfatte dell’assistenza ricevuta L’Ostetrica fissa degli incontri e delle visite per valutare gli esami fatti in gravidanza, auscultare il battito del bambino, verificare l’adattamento materno e il benessere fetale, controllare i segni clinici del buon funzionamento placentare, crea un piano assistenziale condiviso con i genitori, dedica un tempo di ascolto per valutare le modifiche emozionali e relazionali della donna rispetto al bambino, ed effettuata quei controlli necessari all’espletamento del parto naturale.

Le esperienze di questo tipo a livello internazionale, sottolineano come le donne assistite dell’Ostetrica abbiano minor possibilità di sviluppare patologie in gravidanza, facciano meno ricorso all’analgesia epidurale e sono soddisfatte dell’assistenza ricevuta.

I genitori avranno anche un numero di telefono riservato, così che in ogni momento potranno contare sulla consulenza o la presenza di personale qualificato, per qualsiasi necessità.

Per le coppie che hanno già uno o più figli, è possibile usufruire di un servizio di baby sitter qualificate.

Ogni trattamento non sarà mai frutto della routine, ma di un’attenta valutazione; l’Ostetrica seguirà l’andamento fisiologico del travaglio con la sua presenza discreta rispettando il ritmo della donna e del suo bambino per promuovere un parto sicuro; sosterrà la donna aiutandola a contenere il dolore utilizzando l’analgesia naturale come il massaggio, l’acqua e le posizioni antalgiche.

Gli studi scientifici dimostrano che il sostegno emozionale e fisico di un’Ostetrica, porta ad un minor uso di farmaci e di analgesici in travaglio, meno parti vaginali operativi, meno tagli cesarei, più bambini con APGAR superiore a 7, maggior soddisfazione della donna che avrà minori difficoltà ad accudire il bambino e ad allattarlo; il sostegno dell’Ostetrica è fondamentale per proteggere la continuità tra la vita prima e dopo la nascita del bambino.

Il parto potrà avvenire:

  • in agriturismo con l’Ostetrica
  • travaglio in agriturismo con parto in ospedale sempre accompagnati dall’Ostetrica e dimissione precoce (24-48 ore dal parto), che riduce il tempo di permanenza in ospedale

Durante il periodo di adattamento dopo la nascita, l’Ostetrica faciliterà la fase di Bonding (riconoscimento madre-bambino) e Imprinting (pelle a pelle), mettendo a disposizione tutte le cure necessarie per la madre e il suo bambino, sostenendo l'allattamento al seno e accompagnando i genitori nella loro autonomia.

Sarà controllato l’ittero e insegnato il controllo dell’aumento ponderale in riferimenti alle poppate. In presenza di sutura, l’Ostetrica provvederà alle medicazioni, verificherà l’involuzione uterina e al bisogno, consiglierà come curare il seno ed il capezzolo.

Prima della partenza, farà una consulenza sulla contraccezione dopo il parto comprensiva di istruzioni sulla "ginnastica perineale", per la rieducazione dei muscoli vagino-perineali al fine di garantire una buona sessualità.

Per un colloquio con l’Ostetrica: nascitadolce@nascitadolce.it

Top